fbpx

“HISTORIA FAMILIAE” TOSCANA IGT 2015 RICASOLI, L’ULTIMO GRANDE VINO NEL PORTFOLIO DELL’ITALIAN WINE CRYPTO BANK

Aug 12, 2021

L’Italian Wine Crypto Bank (IWCB), la prima e unica banca del vino basata su blockchain, criptovalute e asset digitali, ha annunciato l’inserimento nel suo portfolio di Historia Familiae 2015 della cantina Barone Ricasoli. Si tratta di un vino che ha conquistato wine lover in ogni angolo del mondo e ricevuto straordinari riconoscimenti dalla critica internazionale.

Barone Ricasoli è l’ultima prestigiosa azienda vinicola ad entrare a far parte di Italian Wine Crypto Bank (IWCB) e si unisce alle altre tra le quali ci sono Allegrini, Arnaldo Caprai, Banfi, Baracchi, Barattieri, Boroli, Casa E. di Mirafiore, Casa Raia, Castello di Perno, Castello di Querceto, Elena Fucci, Fontanafredda, Giuseppe Cortese, Il Carnasciale, Incontri Organic Wine, La Magia, Macchie Santa Maria, Macondo, Marchesi Mazzei – Castello di Fonterutoli, Mocali, Negro Giuseppe, Planeta, Poderi Gianni Gagliardo, Poggio al Tesoro, Salvatore Molettieri, Sordo, Tasca d’Almerita, Tenuta di Capezzana, Tenuta Cucco, Tenuta Impostino, Tenuta Sette Ponti, Tua Rita e Vini Franchetti (Tenuta di Trinoro, Passopisciaro e Sancaba).

 

Historia Familiae Toscana IGT 2015, Barone Ricasoli

Nato per celebrare i 20 anni di Francesco Ricasoli alla guida dell’azienda, “Historia Familiae” (la storia della famiglia) è stato prodotto per la prima volta nel 2011 ricevendo riscontri altamente positivi da critica e consumatori. L’annata 2015 è stata prodotta sulla scia del successo ottenuto nel 2011 ed è composta da uve Merlot, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot in parti uguali, che danno vita ad un vino corposo e complesso. Riposa per 18-21 mesi in tonneau per poi maturare un anno in bottiglia.

La bottiglia non presenta la classica etichetta ma un’elegante serigrafia che riproduce l’albero genealogico della famiglia Ricasoli.

Barone Ricasoli è la più grande e antica azienda vitivinicola del Chianti Classico, 1.200 ettari di proprietà con 240 ettari di vigneto dominati dall’iconico Castello di Brolio e nella storia della famiglia Ricasoli vi è anche un pezzo di storia d’Italia: il barone Bettino Ricasoli, fu infatti uno dei padri fondatori dell’Italia unita e due volte Presidente del Consiglio.

Historia Familiae Toscana IGT 2015 di Barone Ricasoli ha conquistato la critica internazionale ottenendo un punteggio di ben 94/100 da James Suckling e Falstaff.

 

 

Le cantine interessate a far parte dell’IWCB, gratuitamente e senza rischi, possono contattare:

Davide Casalin, Email: [email protected], WhatsApp: +39 339 718 2741

Samuele Viola, Email: [email protected], WhatsApp +39 347 748 2305