fbpx

È ONLINE IL PRIMO MARKETPLACE DOVE COMPRARE VINI CON CRIPTOVALUTE. E NON POTEVA ESSERCI MOMENTO MIGLIORE

Mag 31, 2022

Il primo marketplace al mondo dove comprare direttamente vini pregiati con criptovalute è online. È quello dell’Italian Wine Crypto Bank (IWCB), la prima Banca del vino che mette insieme per la prima volta grandi vini italiani, blockchain e criptovalute.
Oltre 40 prestigiose cantine italiane con i loro vini migliori, sono associate al progetto che punta a creare nuovi consumatori in un bacino di utenza che raggiungerà a breve il miliardo di utilizzatori e un’economia stimata in 4,67 miliardi di dollari alla fine del 2021. Ma il marketplace dell’IWCB fa gola anche ai semplici appassionati e ai collezionisti di vino che possono ottenere gli stessi unici benefici.

Tra le cantine: Planeta, Tua Rita, Giuseppe Cortese, Tenuta l’Impostino, Le Chiuse, Elena Fucci, Tasca D’Almerita, Mazzei Castello di Fonterutoli, Fontanafredda, Podere Il Carnasciale.

Chi compra il vino in cripto ha diritto a un bonus unico: se lo lascia in custodia dell’IWCB per un termine fisso in deposito doganale (in Italia), a condizioni climatiche e di luce perfette, e con copertura assicurativa totale. L’IWCB gli pagherà in vino (a scelta dal suo catalogo) fino al 50% di qualunque incremento ha avuto la cripto usata per l’acquisto durante il periodo di custodia (che può continuare anche dopo). Questo si aggiunge al rendimento medio che hanno i vini pregiati, che secondo l’indice LIV-EX 1000 rimane in costante crescita, all’8,6%, sin da agosto del 2020.

Non poteva esserci momento migliore per il lancio del market place dell’IWCB, perché qualunque acquisto di vino in cripto diventa così una rara opportunità di solido investimento, in un momento di grande volatilità dei mercati. Il “buy the dip”, come si dicono in gergo gli acquisti quando il mercato è in discesa come quello delle cripto, in questo caso è al riparo di qualsiasi cattiva sorpresa perché è garantito dal vino acquistato.

Il marketplace dell’Italian Wine Crypto Bank include anche NFT e prossimamente il Cellar Metaverse.

Per ulteriori informazioni:
Davide Casalin, Email: [email protected], WhatsApp: +39 339 718 2741