fbpx

ITALIAN WINE CRYPTO BANK: SALGONO A TRENTA LE CANTINE ADERENTI

Jul 19, 2021

Con Tua Rita e Vini Franchetti (Tenuta di Trinoro, Passopisciaro e Sancaba) sale a trenta il numero delle cantine che hanno aderito all’Italian Wine Crypto Bank (IWCB) www.italianwinecryptobank.com la prima e unica banca del vino nel mondo, basata su blockchain, criptovalute ma soprattutto su vini cult.

“Le cantine “fondatrici” dell’Italian Wine Crypto Bank saranno ricordate non solo nella storia della vitivinicoltura italiana ma anche di quella mondiale”, dice Rosario Scarpato, Fondatore e Direttore dell’IWCB. E aggiunge: “Sono, infatti, le prime in assoluto a misurarsi con il mondo della blockchain, delle criptovalute e dei potenziali nuovi mercati collegati”.

“Le criptovalute sono un cambio tecnologico da mille miliardi di euro che sta appena iniziando”, ha ricordato di recente Tim Denning su Data Driven Investor, sottolineando come la recente caduta del loro valore sarà solo un bip nel lungo termine, come lo è stato negli ultimi 13 anni, nei quali il solo Bitcoin è cresciuto in media del 200% anno su anno.

“Alla fine di luglio, si conclude con successo un’altra tappa del progetto Italian Wine Crypto Bank, quella delle adesioni delle Cantine fondatrici”, aggiunge Davide Casalin, Responsabile dei rapporti IWCB con le cantine. Da agosto in poi, le cantine invitate saranno ancora benvenute come Partner dell’IWCB, ma le “fondatrici” hanno diritto ad essere riconosciute come tali e trarre per prime i benefici della loro lungimirante scelta.

Tra poche settimane, per la prima volta I loro grandi vini saranno finalmente acquistabili con criptovalute direttamente dall’Italian Wine Crypto Bank, sia per il consumo che per investimento.

L’Italian Wine Crypto Bank ha annunciato oggi anche la partnership con Giorgio Gori Srl, società collegata a DHL, alla quale si affidano le più grandi cantine italiane per il trasporto e la custodia dei propri vini.  Tra i partner della IWCB c’è anche Hascash Consultants, una affermata società americana specializzata in Blockchain, Intelligenza Artificiale e IEO (Initial Exchange Offer)

Tra le Cantine Fondatrici dell’Italian Wine Crypto Bank ad oggi:

Allegrini, Arnaldo Caprai Viticoltore in Montefalco, Banfi, BARACCHI WINERY, Sordo Wine, Mirafiore, Casa Raia, Castello di Perno, Castello di Querceto, Azienda Agricola Elena Fucci, Fontanafredda, Poderi Gianni Gagliardo, Cantina Giuseppe Cortese, Cantina Negro Giuseppe, Caberlot, Incontri Organic Wine, La Magia Montalcino, Macchie Santa Maria Cantine, Macondo, Marchesi Mazzei – Castello di Fonterutoli, mocali_Brunello, Planeta Winery, Poggio al Tesoro, Azienda Vitivinicola Salvatore Molettieri, Tasca d’Almerita, Tenuta Impostino, Tua Rita, Vini Franchetti (Tenuta di Trinoro, Passopisciaro e Sancaba)  .

 

PER INFORMAZIONI

Davide Casalin: [email protected] | tel +971 55 118 7923 o WhatsApp +39 339 718 2741

Samule Viola: [email protected], WhatsApp +39 347 748 2305